Torna su

La progettazione meccanica: i migliori programmi di disegno 3D

Siamo arrivati nel 2020, e la tecnologia continua a essere sempre in continua evoluzione.

Per questo, noi di STUDIO ASE abbiamo deciso di adottare tutti i programmi di disegno 3D, per avere padronanza e conoscenza di ogni software di disegno tecnico e poter così soddisfare le diverse esigenze dei vari settori.

Ogni cliente per noi significa metodologia di lavoro diversa e programma di disegno diverso. I nuovi clienti ci consentono di sperimentare una nuova metodologia di lavoro e spesso anche un nuovo programma di disegno tecnico e progettazione meccanica, per essere preparati cerchiamo sempre di aggiornarci e di ridefinire la nostra gamma di software utilizzati in base alle novità disponibili.

Programma di disegno 3D, qual è il migliore?

Con l’esperienza abbiamo notato che alcuni software di progettazione 3D permettono di realizzare progetti completi e precisi rispettando i tempi del clienti e generando gli output finali richiesti:

  • SOLIDWORKS è in grado di realizzare qualsiasi geometria e rappresentare qualsiasi assieme in fase progettuale. È un software in grado di interfacciarsi senza problemi con il gestionale PLM.
  • INVENTOR molto simile a Solidworks, presenta un interfaccia differente mantenendo le stesse funzionalità.

La scelta fra Solidworks e Inventor è dettata di solito dal gestionale PDM che l’azienda vuole acquistare o che già utilizza. Anche il budget a disposizione dell’azienda influisce sulla scelta del software di progettazione.

Esistono anche altri programmi di progettazione meccanica 3D precisi ed efficienti, meno conosciuti rispetto ai primi due, ma egualmente efficienti e precisi nella progettazione. Come per esempio:

  • CREO PARAMETRIC (2.0 -3.0) è un software molto usato che permette di progettare svariati gruppi di progetto parallelamente. La funzione degli scheletri consente di rappresentare, anche se solamente in modo grafico, il gruppo di cui si sta occupando un altro progettista, senza bloccarsi in modo improvviso come accade con altri software. CREO è particolarmente usato nel settore dell’automative.
  • CATIA, invece, è un software utilizzato principalmente per le superficie abbastanza lavorate e con molti particolari che hanno bisogno di un certo tipo di lavorazioni, come stampaggi, fusioni.

Il gestionale PDM in affiancamento al software di progettazione 3D aiuta a tenere traccia del lavoro fatto da tutti grazie alla gestione per utenti; inoltre, permette di sapere quali materiali necessari alla produzione sono già presenti in magazzino e quali sono da ordinare. Alcuni esempi di software agganciati ad un gestionale PDM.

  • SOLIDWORKS: TEAMCENTER / SAP
  • INVENTOR: DOCUMENTA / VAULT
  • CREO: WINDCHILL
  • CATIA: ENOVIA

I nostri progetti realizzati con i migliori software di progettazione 3D

Conosciamo ogni aspetto di questi software e la loro affidabilità ci ha consentito di sviluppare con successo diversi progetti:

Blog Approfondimenti

Studio A.S.E. © - Informazioni Legali